Hai intenzione di aprire un salone tutto tuo ma non sai come ottenere la certificazione ufficiale di parrucchiere?

Oggi la professione del parrucchiere è regolamentata dalla legge n°174 del 17 agosto 2005, che ne definisce le modalità e fornisce dettagli su come ottenere l’abilitazione professionale.
Secondo la legge infatti, “per esercitare l’attività di acconciatore, è necessario conseguire un'apposita abilitazione professionale previo superamento di un esame tecnico-pratico preceduto:
  • dallo svolgimento di un corso di qualificazione della durata di due anni, seguito da un corso di specializzazione di contenuto prevalentemente pratico ovvero da un periodo di inserimento della durata di un anno presso un'impresa di acconciatura, da effettuare nell'arco di due anni
  • da un periodo di inserimento della durata di tre anni presso un'impresa di acconciatura, da effettuare nell'arco di cinque anni, e dallo svolgimento di un apposito corso di formazione teorica; il periodo di inserimento è ridotto ad un anno, da effettuare nell'arco di due anni, qualora sia preceduto da un rapporto di apprendistato ai sensi della legge 19 gennaio 1955, n. 25, e successive modificazioni, della durata prevista dal contratto nazionale di categoria.

Il corso di 1° livello è costituito da 4 step iniziali, che durano circa un anno e sono:
  • Shampoo
  • Colore
  • Ondulazione permanente
  • Piega liscia
In seguito ad un esame, dove si rilascerà la prima qualifica, si accede al 2° livello con altri corsi quali:
  • Colore avanzato
  • Taglio di base
  • Tecniche di fon
  • Acconciature raccolte
La seconda qualifica verrà rilasciata in seguito al superamento di un secondo esame, dopodichè si passerà al 3° anno che comprende tutti i corsi seguiti il 1° ed il 2° anno, ma di livello avanzato e di maggiore difficoltà.

Se sei interessato, compila il form sottostante e riceverai tutte le informazioni che ti servono per poter acquistare il pacchetto

Accetta l'informativa sulla Privacy